Santuario del Cristo Re

Ispirata al Cristo Redentore di Rio de Janeiro, il monumento al Cristo Rei sovrasta Lisbona ed è un'ottima base per una vista mozzafiato sulla città.

Come la celebre statua brasiliana da cui è ispirato, anche il Cristo-Rei di Lisbona è un’imponente immagine del Cristo che apre le braccia verso la città ed è visibile da qualsiasi punto della capitale. Si trova in una fantastica posizione panoramica ed è la base perfetta per scattare fotografie della città dall’alto.

Ha sicuramente un importantissimo significato religioso per tutti i visitatori cattolici, ma non mancherà di emozionare anche chi non è credente per la sua maestosità e per la vista unica sulla città che si può godere dall’alto della maestosa statua. Non dimenticate la giacca a vento se decidete di salire in cima al monumento!

Storia del Santuario

Fu il cardinale patriarca di Lisbona Don Manuel Gonçalves Cerejeira a voler costruire un monumento con l’immagine di Cristo sulla falsariga del Cristo Redentore di Rio de Janeiro dopo una visita in Brasile negli anni Trenta. I vescovi portoghesi dettero l’approvazione per la costruzione del monumento religioso nel 1937, ma fu con l’inizio della Seconda Guerra Mondiale che tale costruzione assunse agli occhi dei suoi promotori un significato più profondo.

La campagna di raccolti fondi per la costruzione della statua iniziò a guerra conclusa, nel 1946, e fece presa soprattutto nel cuore delle donne portoghesi, grate al Signore di essere state risparmiate dall’orrore di una guerra mondiale (il Portogallo, allora sotto la dittatura di Salazar, non partecipò alla guerra).

Anche ai bambini fu chiesto di partecipare alla raccolta fondi, con un’apposita campagna chiamata Pedras Pequeninas (piccoli ciottoli) che fruttò l’equivalente di ben 7500 euro.

Il monumento fu inaugurato ufficialmente il 17 Maggio 1959. La statua del Cristo è alta 28m e poggia su una base di più di 80 m.

Cosa vedere

Il Santuario Nazionale del Cristo Re è più che un monumento: è un complesso di edifici all’interno del quale il visitatore è invitato a compiere un suo personale pellegrinaggio.

Una volta entrato nell’area del santuario, il visitatore deve infatti fermarsi in 14 stazioni della Croce prima di poter giungere ai piedi della statua di Cristo Re: lungo tutto il percorso è invitato a mantenere il silenzio. La zona attigua all’ascensore è di forma circolare per trasmettere l’idea di un movimento verso Dio, mentre la salita in ascensore vuole simboleggiare la vocazione celeste.

La vista di cui si può godere dall’alto del monumento è impressionante e copre normalmente un raggio di 20 km. In una giornata limpida potrete ammirare non solo l’iconico Ponte 25 Aprile e i quartieri storici di Lisbona, ma anche i dintorni della capitale, fino alla baia di Seixal e i monti della Serra da Arrábida e, se siete davvero fortunati, fino a Sintra.

Al termine della vostra visita potete restare nella zona di Cacilhas e cenare in uno dei tipici ristorantini di pesce.

Come raggiungere il Cristo Re

Il santuário Nacional de Cristo-Rei si trova nella municipalità dell’Almada, sulla sponda opposta del fiume rispetto a quartieri più centrali come Baixa, Barrio Alto, Chiado e Alfama.

Si può facilmente raggiungere in macchina attraversando il Ponte 25 Aprile. Se non avete noleggiato un’auto, prendete un traghetto per Cacilhas da Cais do Sodré e da lì un autobus vi porterà al santuario in circa 10 minuti.

Come risparmiare sul biglietto d'ingresso

Dedicate a chi intende visitare Lisbona, le carte sconto consentono di risparmiare sugli ingressi alle più importanti attrazioni turistiche, sui mezzi di trasporto e sulle principali attività.
Santuario del Cristo Re è una delle attrazioni incluse nella Lisboa Card.

Mappa

Alloggi Santuario del Cristo Re

Cerchi un alloggio in zona Santuario del Cristo Re?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili nei dintorni di Santuario del Cristo Re
Mostrami i prezzi